Riflessioni

Riflessioni quotidiane (o quasi) dell’artista

Prima e dopo di noi

Scritto da il ott 13, 2015 in Riflessioni | 0 commenti

Prima e dopo di noi

Dolenti custodi della memoria, resistono alle intemperie, al vento, al sole, alla ruggine, all’inesorabile lavoro dei tarli: sono le porte che nessuno apre più, quelle che restano a  ricordarci che c’è stato un tempo prima di noi e che un altro, con la stessa leggerezza, verrà. Nei piccoli centri non si abita più, le opportunità vivono altrove, ai piedi dei grandi palazzi, nei viali gremiti di vita e rumore. I sogni, si sa, abitano le metropoli, i passi delle folle, le vetrine e la frenesia del tempo. Eppure, forse senza saperlo, nello spirito abbiamo tutti il silenzio di un...

Leggi tutto